La loro paura si legge dai loro visi
pieni di lacrime;
la loro tristezza si capisce dai loro
Corpi provati;
la loro vita è molto difficile,
ma quella piccola luce di speranza
c’è sempre,
splende nei loro cuori,
illumina i loro occhi;
ma questa luce non si spegnerà mai, solo al momento della morte.
Loro combattono per la vita,
non hanno la libertà,
ma solo umiliazione,
messi dentro stive di barche,
tetre e vergognose, considerati
animali,
privati del loro “IO”,
terre divise da frontiere,
contornate da fili spinati ,
superati dalla voglia di libertà.
Perchè a volte, serve donare un
piccolo gesto, per salvare la vita.

di Andrea Riefolo
CATEGORIA BAMBINI