Posts by

110 of 19 items

LEGALITÀ AI TEMPI DELLE AMMINISTRATIVE

by

Si avvicinano le elezioni amministrative del 12 giugno per eleggere sindaco e Consiglio Comunale. Invitiamo i lettori a riflettere sulla legalità a partire da alcune iscrizioni presenti sul lato laterale della Cattedrale, Santa Maria Maggiore. Una ricorda che nel 1528 Barletta fu saccheggiata e distrutta per la discordia dei cittadini, dai francesi, capeggiati da Francesco da Ceri. Un altro episodio, ricorda quello della Disfida di Barletta. Vi è scritto: del Gran Capitano in Barletta nell’anno del Signore 1503 fu la Grande Vittoria. Queste due iscrizioni, ci inducono a ridisegnare l’idea di legalità soprattutto in tempi di elezioni amministrative.

CODA
I segni del cuore di Sian Heder

by

Nella cerimonia di consegna dei premi più importanti del mondo cinematografico a trionfare quest’anno è una storia di testimonianza di vita vera interpretata da attori, realmente sordi, che hanno recitato nella lingua dei segni. CODA è un acronimo, Children of Deaf Adults, ovvero figli udenti di genitori sordi, quindi l’esatta descrizione della condizione della protagonista.

QUANTE SONO LE STELLE DEL CIELO
Lettere di un amore infinito

by

A 30 anni dalla morte di Ruggiero Peschechera, vogliamo ricordarlo, invitando i lettori a leggere e rileggere un testo splendido e straordinario, Quante sono le stelle del cielo, lettere di un amore infinito, scritte durante la sua malattia e indirizzate a Mariella, alla quale Ruggiero arriverà a confidare ogni suo momento di gioia e di sofferenza. Per quanti non hanno avuto la fortuna di conoscerlo, di seguito presentiamo, un quadretto biografico e spirituale di Ruggiero.

SORRISO E FEDE CONTRO OGNI SOFFERENZA
La testimonianza di Giuseppe Ricatti

by

Giuseppe Ricatti, scrittore, musicista e catechista, vogliamo ricordarlo a otto anni dalla sua scomparsa, il 17 maggio del 2014 per un carcinoma metastatico all’addome. Giuseppe nonostante le grandi difficoltà della vita ha sempre coltivato con gioia le sue passioni, tra cui la scrittura, in particolar modo per la poesia, oltre ad essere stato maestro di chitarra e un eccellente educatore per tanti bambini e ragazzi.

Dopo l’Angelus di Papa Francesco…

by

Cari fratelli e sorelle!

È passato più di un mese dall’inizio dell’invasione dell’Ucraina, dall’inizio di questa guerra crudele e insensata che, come ogni guerra, rappresenta una sconfitta per tutti, per tutti noi. C’è bisogno di ripudiare la guerra, luogo di morte dove i padri e le madri seppelliscono i figli, dove gli uomini uccidono i loro fratelli senza averli nemmeno visti, dove i potenti decidono e i poveri muoiono.[…]”

MARILYN HA GLI OCCHI NERI di S. Godano

by

Il film inizia con qualcuno che devasta un ristorante, quel qualcuno è Diego (S. Accorsi), chef molto dotato ma con un disturbo mentale, una vita difficile, una moglie che lo ha lasciato, una figlia, e un anziano padre con cui adesso convive. Diego frequenta un centro diurno per la riabilitazione e il reingresso in società. Qui conosce Clara (M. Leone) costretta a frequentare il centro dopo aver dato fuoco alla casa in cui viveva con l’ex compagno.

La (semi)vittoria del bonus psicologo

by

Sebbene i notevoli miglioramenti derivanti dall’introduzione dei vaccini, la pandemia da Covid-19 resiste ancora, portandosi strascichi di natura prevalentemente psicologica. 
A questo proposito, negli ultimi giorni si è parlato molto dell’approvazione del Bonus Psicologico nel Decreto Milleproroghe, notizia accolta a suon di vittoria, visto che in precedenza il finanziamento era stato rimosso dalla Legge di Bilancio del 2022. Nei mesi scorsi questa bocciatura aveva infatti scatenato molteplici reclami, soprattutto sui social, al punto che migliaia di cittadini avevano firmato una petizione online con la richiesta di tornare a prendere in considerazione la proposta col primo provvedimento utile. 

LA NOSTRA STORIA

by

Un romanzo, una saga avvincente, un racconto immaginifico o una trama appassionante. Tipicamente è questa la forma delle storie che umanamente ci coinvolgono e catturano la nostra curiosità e attenzione, quando vestiamo i panni di lettori. Da molti anni il nostro Gruppo Giovani ha intrapreso, tuttavia, un viaggio profondo e introspettivo che ci dà la possibilità di conoscere e vivere la più importante delle storie. La Storia della Salvezza racconta infatti l’origine, il percorso e lo scopo della nostra esistenza, snodandosi attraverso un susseguirsi di incontri con Dio e non di banali, per quanto sorprendenti, colpi di scena.

È STATA LA MANO DI DIO di P. Sorrentino

by

Per il regista napoletano
questo film è un vero e proprio ritorno a casa: non solo per l’ambientazione nella sua città di origine, ma perché buona parte della narrazione è ispirata direttamente alla sua vita e ai suoi ricordi, seppure filtrati attraverso l’immaginazione, uniti poi a storie inventate o che gli sono state raccontate da altre persone. Siamo negli anni Ottanta e il giovane Fabietto è in cerca di un proprio posto nel mondo.